Gli impianti fotovoltaici stand-alone sono impianti isolati dalla rete.

Si differenziano dagli impianti fotovoltaici grid-connect in quanto nei sistemi stand-alone deve essere previsto un sistema di accumulo dell’energia elettrica. L’energia prodotta dall’impianto riesce a soddisfare le richieste dell’utenza solo in determinate ore della giornata e solo in alcune giornate; nei restanti periodi la richiesta di energia elettrica è soddisfatta tramite  i sistemi di accumulo.

Gli impianto fotovoltaici stand-alone sono utilizzati in applicazioni con:

  • carichi di piccola potenza isolati dalla rete (pompe idrauliche, imbarcazioni, camper);
  •  nel caso di utenze domestiche isolate dalla rete ( rifugi alpini, baite, case isolate etc…);
  •  per alimentare interi villaggi o comunità isolate dalla rete elettrica (addirittura piccole isole).

Gli impieghi si sono via via estesi con il miglioramento sia della tecnologia fotovoltaica sia dei sistemi di accumulo. Oggi tali sistemi sono convenienti anche nelle stazioni ripetitrici per le telecomunicazioni ed in tutti i casi che non rendono conveniente l’allaccio della rete elettrica del distributore.

Tali sistemi di produzione di energia elettrica NON vengono incentivati dallo stato.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.