Dal 2010 l’Azienda USL di Rimini ha avviato un massiccio programma di riqualificazione energetica delle proprie strutture sanitarie e ospedaliere, che ha comportato interventi a tappeto sugli impianti termici e frigoriferi,  sui motori delle UTA, sui corpi illuminanti e su numerose altre tipologie impiantistiche.

Il programma ha previsto anche investimenti nell’impiego delle fonti rinnovabili e nell’installazione di impianti di cogenerazione (per oltre 1300 kW di potenza elettrica), oltre che uno stimolo all’uso razionale dell’energia da parte dei dipendenti.
I risultati ottenuti, che hanno garantito all’Azienda numerosi premi e riconoscimenti nazionali, parlano di un aumento dell’efficienza (riduzione delle emissioni specifiche in rapporto alla superficie gestita) di oltre il 30%, che corrisponde a oltre 4000 Ton di CO2 evitate.

RE+build 17-19 settembre 2012 Riva del Garda TN 

PRESENTAZIONE COMPLETA CASE STUDY USL Rimini

A cura dell’ING Paolo Bianco – Energy Manager presso l’Azienda USL Rimini

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.