PROCEDURA DI DETTAGLIO DI UNA DIAGNOSI ENERGETICA,

secondo la UNI CEI TR 11428:2011_Gestione dell’energia

Il Rapporto Tecnico definisce i requisiti e la metodologia comune per le diagnosi energetiche nonchè la documentazione da produrre.

Si applica a tutti i sistemi energetici, a tutti i vettori di energia e a tutti gli usi dell’energia. 

  1. Raccolta dei dati relativi alle bollette di fornitura energetica e ricostruzione dei consumi effettivi di elettricità e combustibili, per uno o più anni considerati significativi ai fini della diagnosi;
  2. Identificazione e raccolta dei fattori di aggiustamento cui riferire i consumi energetici; Rapporto scelto dall’organizzazione per monitorare la prestazione energetica, viene espresso come rapporto tra l’energia impiegata per fornire un servizio/prodotto e l’entità del servizio/prodotto fornito;
  3. Identificazione e calcolo di un indice di prestazione energetica effettivo espresso in energia/fattore di riferimento;
  4. Raccolta delle informazioni necessarie alla creazione dell’inventario energetico e allo svolgimento della diagnosi;
  5. Costruzione degli inventari energetici (elettrico e termico) relativi all’oggetto della diagnosi;
  6. Calcolo dell’indice di prestazione energetica operativo;
  7. Confronto tra l’indice di prestazione energetica operativo e quello effettivo;
  8. Individuazione dell’indice di prestazione energetica obiettivo;
  9. Confronto tra l’indice di prestazione energetica;
  10. Individuazione delle azioni di miglioramento;
  11. Analisi di fattibilità tecnico-economiche;
  12. lndividuazione degli interventi prioritari;
  13. Redazione Diagnosi Energetica.

 

Schema di esecuzione dell’analisi energetica DE

 

Le diagnosi energetiche sono tra i servizi offerti dal network EnergyINlink

 

Tagged on:             
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.