Con Delibera della Giunta Regionale n. X/6366 del 20 marzo 2017 è stato approvato il Documento di attuazione della Strategia regionale per lo sviluppo della mobilità elettrica.

La Strategia individua gli obiettivi prioritari da perseguire nei prossimi anni con lo sviluppo della mobilità elettrica: in primis, la riduzione delle emissioni climalteranti e inquinanti, e un più efficiente approvvigionamento energetico.

Gli ambiti prioritari di intervento sono così distinti:

A) Mobilità in area urbana, extraurbana, lacuale e fluviale: saranno Comuni, imprese, cittadini e Agenzie del Trasporto Pubblico Locale a lavorare in sinergia per raggiungere gli obiettivi prioritari in questo ambito. In particolare: l’adeguamento normativo; la diffusione sul territorio dei punti di ricarica; l’introduzione di un crescente numero di veicoli elettrici nelle flotte delle aziende di trasporto, degli enti locali, dei taxi e delle imprese; l’incentivo alla sostituzione dei veicoli privati con mezzi elettrici e condivisi;

B) Educazione, formazione ed informazione: le imprese, i cittadini e le istituzioni scolastiche sono i soggetti chiamati ad attivare iniziative di sensibilizzazione sugli aspetti ambientali, di comunicazione, e di formazione professionale e aziendale.

C) Ricerca, sviluppo e innovazione: protagonisti in questo campo saranno le Università, le imprese e gli Enti di Ricerca, anche identificabili nei Cluster Tecnologici Regionali Lombardi (CTL) che aggregano diversi soggetti attivi nel campo della ricerca e dell’innovazione, focalizzati ognuno su uno specifico ambito tecnologico e applicativo.

Articoli correlati

ALTRI Bandi Regionali

MAGGIORI INFORMAZIONI

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.