Emesso dalla Provincia di Trento, nell’ambito del POR FESR 2014/2020, il bando “Riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nelle imprese e integrazioni di fonti rinnovabili”.

 

Le risorse finanziarie disponibili ammontano a 8 milioni di euro.

Sono ammissibili esclusivamente le spese relative alle seguenti tipologie d’investimento:

a) Caldaie a biomassa;

b) Collettori solari;

c) Pompe di calore;

d) Impianti fotovoltaici;

e) Altre iniziative dalle quali conseguano rilevanti riduzioni dei consumi di energia termica nei processi produttivi;

f) Altre iniziative dalle quali conseguano rilevanti riduzioni dei consumi di energia elettrica nei processi produttivi;

g) Ottimizzazione energetica di impianti di illuminazione;

h) Coibentazioni termiche pareti esterne;

i) Coibentazioni di coperture e di pavimenti di edifici esistenti;

l) Sostituzione di finestre, portefinestre e di chiusure trasparenti; Cogenerazione ad alto rendimento.

L’incentivo concesso varia dal 30% al 65% in funzione del tipo di intervento e della dimensione dell’impresa.

Le domande per ottenere la concessione degli aiuti previsti dal presente avviso devono essere presentate presso l’Agenzia provinciale per l’incentivazione delle attività economiche fino al giorno 15 ottobre 2017.

Articoli correlati

ALTRI Bandi Regionali

MAGGIORI INFORMAZIONI

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.