Pubblicato su BURT della Regione Toscana, nell’ambito del POR FESR 2014/2020, un bando a favore delle imprese per aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili.

 

Il bando intende agevolare la promozione di progetti di investimento riguardanti l’efficientamento energetico degli immobili sedi di imprese, in attuazione dell’azione 4.2.1 sub azione a1 dell’Asse 4 del Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020.

 

Gli interventi attivabili riguarderanno le seguenti tipologie:

1a)  isolamento termico;

2a) sostituzione di serramenti e infissi;

3a) sostituzione di impianti di climatizzazione con: impianti alimentati da caldaie a gas a condensazione; impianti alimentati da pompe di calore ad alta efficienza;

4a) sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore o a collettore solare per la produzione di acqua calda sanitaria, integrati o meno nel sistema di riscaldamento dell’immobile;

5a) sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione interna sempreché utilizzanti sensori di luminosità, presenza, movimento, concentrazione di umidità, CO2 o inquinanti;

6a) sistemi di climatizzazione passiva;

7a) impianti di cogenerazione/trigenerazione ad alto rendimento.

A completamento degli interventi precedenti possono essere attivati anche i seguenti interventi per la produzione di energia termica da fonti energetiche rinnovabili quali solare, aerotermica, geotermica, idrotermica e di energia elettrica da fonte energetica rinnovabile solare senza eccedere i limiti dell’autoconsumo:

1b)  impianti solari termici;

2b)  impianti geotermici a bassa e media entalpia;

3b)  pompe di calore;

4b)  impianti di teleriscaldamento/teleraffrescamento energeticamente efficienti;

5b) impianti solari fotovoltaici.

 

Il bando ha una dotazione finanziaria complessiva pari a 3,2 milioni di euro.

L’intensità massima di aiuto, in regime de minimis, rispetto al costo ammissibile per dimensione di impresa, tenuto conto dei massimali stabiliti dal Bando è: 40% delle spese ammesse, per la Micro – Piccola impresa; 30% per la Media impresa; 20% per la Grande impresa. Il bando prevede inoltre l’allocazione in via prioritaria delle risorse pari a 500.000,00  euro a favore di progetti di efficientamento energetico delle imprese aventi sedi operative esistenti nei Comuni del Parco Agricolo della Piana (Firenze, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Signa, Calenzano, Prato, Poggio a Caiano e Carmignano).

Articoli correlati

ALTRI Bandi Regionali

MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.