GMEIn data 2 ottobre 2014, con la pubblicazione del DCO 6/2014, il GME ha avviato una consultazione pubblica al fine di introdurre alcune modifiche alle attuali regole di funzionamento del Mercato dei Certificati Bianchi TEE.

Le proposte sottoposte alla valutazione degli operatori hanno riguardato, tra l’altro:

  • l’inserimento, nell’ambito dei criteri di abbinamento, della facoltà di indicare al GME le controparti con le quali non si intende risultare parte negoziale nel corso delle sessioni mercato;
  • l’introduzione di un nuovo sistema di garanzia che preveda la copertura finanziaria totale delle transazioni eseguite sul mercato.

In esito a detta consultazione, che si è conclusa il 16 ottobre u.s., il GME ha effettuato le relative implementazioni sulla piattaforma di mercato.

Al fine di consentire agli operatori di testare le nuove funzionalità previste verranno organizzate, dal 3 al 5 dicembre 2014, delle sessioni di prova del mercato rendendo allo scopo disponibile una piattaforma di collaudo.

In sintesi le nuove funzionalità implementate

a)  GARANZIA FINANZIARIA A COPERTURA TOTALE DEL CONTROVALORE DELLE TRANSAZIONI

L’introduzione della garanzia finanziaria a copertura totale del controvalore degli acquisti nel meccanismo di mercato comporta, al termine di ciascuna sessione di mercato, la chiusura delle operazioni di settlement e l’immediato sblocco del Registro TEE. Pertanto, la registrazione di transazioni bilaterali potrà avvenire sin dalla chiusura delle attività di mercato anche relativamente ai TEE che sono stati oggetto di trasferimento sui conti proprietà in conseguenza delle negoziazioni avvenute sul mercato.

Una copertura finanziaria così concepita offre inoltre la possibilità di utilizzare i ricavi delle vendite di titoli all’interno di una sessione di mercato organizzato per poter effettuare l’acquisto di titoli nel corso della medesima sessione, oltre che la possibilità di rivendere i TEE acquistati nella medesima sessione di mercato .

b)  LISTA “CONTROPARTI NON ACCETTABILI”

L’opportunità di disporre di una lista di “controparti non accettabili” sulla piattaforma di mercato, consente di selezionare, prima di ciascuna sessione di mercato, le controparti con le quali non si desidera negoziare.

I test si svolgeranno con le seguenti modalità.

Giorni ed orari di svolgimento delle prove

Dal 3 al 5 dicembre 2014, si svolgeranno tre sessioni di prova del mercato, dalle ore 10:00 alle ore 14:00

Accesso alle prove

Per accedere alla piattaforma di collaudo si prega di utilizzare il link

https://provemercatotee.ipex.it/CBOpWebServer/login.aspx.

Tutti gli operatori abilitati ad MTEE potranno accedere alla piattaforma di test inserendo il proprio PIN di accesso utilizzato per le sessioni di mercato ordinarie.

Nel caso in cui un utente non abilitato voglia partecipare alle prove può comunque richiedere un PIN di accesso per i test al seguente indirizzo di posta elettronica certificatibianchi@mercatoelettrico.org.

Modalità di organizzazione delle sessioni
Ai soli fini della partecipazione alle prove, gli operatori avranno a disposizione un deposito finanziario ed un ammontare di titoli virtuale.

Lo status dei depositi finanziari e dei titoli al termine di ciascuna sessione di prova, costituirà la situazione iniziale per le successive sessioni di prova.

Si evidenzia che le transazioni eseguite nel corso delle prove in bianco, non determineranno alcuna obbligazione nei confronti delle controparti e del GME.

In allegato un vademecum per la partecipazione alle sessioni di prova.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate all’indirizzo certificatibianchi@mercatoelettrico.org

 

[Fonte: GME]

.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.